Scoprilo tu!

La classe prima della secondaria di primo grado ha vissuto una giornata di attività laboratoriali.
Nelle ore di grammatica si sono trasformati in cacciatori di errori (contenuti nei loro scritti riproposti in forma anonima dal professore) e, dopo averli scovati, hanno dovuto spiegare e mostrare le possibili correzioni argomentando. Il lavoro si è svolto utilizzando il cooperative learning: ogni alunno è stato cacciatore e aiuto per l’altro.
Nelle ore di scienze l’aula si è trasformata in un laboratorio di chimica per scoprire e utilizzare il metodo scientifico sperimentale. I ragazzi hanno dovuto formulare ipotesi di soluzione attraverso l’osservazione di una situazione problematica (miscugli di sostanze da isolare) e provando attraverso l’attività sperimentale la correttezza della propria via risolutiva dotati di strumentazione adeguata (imbuto, carta da filtro, cucchiaio). Gli studenti hanno compiuto i passi descritti da Galileo per giungere a una verità scientifica.

Wp 20161019 09 05 39 Pro
Wp_20161019_09_05_39_pro
Wp_20161019_09_06_18_pro
Wp_20161019_09_06_40_pro
Wp_20161019_09_09_47_pro
Wp_20161019_10_17_44_pro
Wp_20161019_10_18_59_pro
Wp 20161019 09 05 39 Pro Wp 20161019 09 06 18 Pro Wp 20161019 09 06 40 Pro Wp 20161019 09 09 47 Pro Wp 20161019 10 17 44 Pro Wp 20161019 10 18 59 Pro