Laboratorio di impronte digitali e metodo scientifico galileano

Un laboratorio per imparare a raccogliere le proprie impronte digitali, a classificarle e a trarre conclusioni secondo gli standard della ricerca scientifica.

La docente di Scienze Gloria Madonini ha proposto agli studenti della classe II della scuola secondaria di primo grado e dell’ultima classe della scuola primaria un laboratorio improntato al metodo scientifico galileano. In classe gli alunni hanno potuto raccogliere le proprie impronte digitali scoprendo che fra le tre tipologie a cappio, a spirale e ad arco le più diffuse erano le seconde. Una novità rispetto alle statistiche che prevedono invece una maggiore diffusione della tipologia a cappio. L’analisi è stata condotta attraverso la tecnica del disegno a grafite e a carboncino, utilizzando del nastro adesivo e tabelle di classificazione per organizzare i dati raccolti.

«Il laboratorio – ha spiegato la docente Gloria Madonini – si inserisce nel percorso di studio dell’apparato tegumentario che per gli esseri viventi svolge importanti funzioni di secrezione, termoregolazione, attività sensoriale e protezione dell’organismo. Uno dei capitoli più interessanti del corso di Scienze riguarda proprio l’esame dell’epidermide umana. Gli studenti hanno lavorato con precisione mostrando una notevole capacità di applicazione. Il laboratorio ha consentito di sviluppare confidenza con il metodo scientifico galileano fondato su una serie di tappe: formulazione dell’ipotesi, progettazione dell’esperimento, raccolta ed elaborazione dei dati, descrizione e conclusione. Si tratta di un approccio empirico che caratterizza ogni lavoro di ricerca finalizzato ad acquisire il valore dell’obbiettività scientifica e che ha in Galileo Galilei, il grande fisico e matematico italiano vissuto a cavallo tra ‘500 e ‘600, il proprio ideatore. Il merito di una proposta laboratoriale di questo tipo deriva principalmente dall’unione di pratica e teoria oltre che dalla produzione di una conoscenza oggettiva e scientificamente fondata. Proprio come accade nei centri di ricerca delle grandi aziende e delle università»

181020 Stage 5elementare 17
181020 Stage 5elementare 17 Canossa Galileano 181020 Stage 5elementare 21 Canossa Galileano 181020 Stage 5elementare 27 Canossa Galileano 181020 Stage 5elementare 28 Canossa Galileano Canossa Galileano