Il Coro della Canossa si esibisce all’auditorium Bpl

Il ‘coro canossiano’ si è esibito venerdì sera presso l’auditoriurm della Bpl portando a compimento un lavoro iniziato poco dopo l’avvio dell’anno scolastico per onorare l’appuntamento con uno degli eventi religiosi ed educativi più sentiti all’interno del nostro istituto.
Splendido il concerto di Natale del coro dell’Istituto Canossa che, nella suggestiva cornice dell’auditorium della Bpl di Lodi, ha intrattenuto il pubblico accorso numeroso ed entusiasta. Un momento di grande unità e partecipazione, reso possibile dall’impegno degli alunni e dei docenti che hanno voluto festeggiare l’avvento del Natale e del nuovo anno insieme ai genitori, ai nonni, a tutti i parenti e agli amici.
Sul palco si sono riuniti gli alunni della scuola materna, delle scuole elementari e delle medie, diretti dal preside Giuditta Zola, dalle docenti Fabiana De Simone e Anna Veronese.
Un concerto composto da un repertorio articolato, intenso e commuovente che ha ripercorso i grandi classici del Natale con puntate a sorpresa nel campo della musica contemporanea italiana ed internazionale. Magistrale la prova dei musicisti: Federico Marzaroli al sassofono, Gianluca Feccia alla tromba, Andrea Furiato al pianoforte, Gianluca Maiolo alla batteria, Giacomo Alfano al clarinetto. Bravissima la giovanissima chitarrista Giulia Lucchi che ha strappato gli applausi del pubblico e degli stessi alunni.
Ecco il programma dei canti: ‘Dolce sentire’, ‘E’ Natale’, ‘Dona nobis pacem’, ‘L’asino e il bue’, ‘Sull’asinello’, ‘Riu riu ciu’, ‘L’ultima occasione’, ‘Beggin’, ‘Cant’ take my eyes off you’, ‘Can’t help falling in love’, ‘Bianco Natale’.
Commenta la preside Zola: «Abbiamo avuto una prova di maturità e consapevolezza da parte dei ragazzi che ha coinciso con un gesto di bellezza indimenticabile. Si sono impegnati, hanno lavorato duramente per esprimersi al meglio e offrire un segno di passione sincera alle proprie famiglie. Un’esperienza che si porteranno dentro per tutta la vita e che ha insegnato loro a sentire come possibile la libertà di fare grandi cose».

Fabiana De Simone e Anna Veronese si sono occupate rispettivamente degli studenti della scuola elementare e della scuola materna: «La loro voce ci ha riempito il cuore di amore e di letizia. Hanno superato i timori iniziali regalando a tutti una profonda emozione di gioia e di pace. Certo, dietro un concerto di questo tipo c’è un grande lavoro. Ma visto il risultato ne vale davvero la pena. Tutti gli sforzi vengono ripagati. Una delle migliori tradizioni del nostro Istituto».

Coro Canossa 2
Coro Canossa 2 181221 Coro Canossa (1) 181221 Coro Canossa (14) 181221 Coro Canossa (8) 181221 Coro Canossa (17) 181221 Coro Canossa (2) 181221 Coro Canossa (6) 181221 Coro Canossa (3) 181221 Coro Canossa (22) 181221 Coro Canossa (10) 181221 Coro Canossa (4) 181221 Coro Canossa (13) 181221 Coro Canossa (7) 181221 Coro Canossa (9) 181221 Coro Canossa (23) 181221 Coro Canossa (11) 181221 Coro Canossa (20) 181221 Coro Canossa (15) 181221 Coro Canossa (5) 181221 Coro Canossa (27) 181221 Coro Canossa (16) 181221 Coro Canossa (19) 181221 Coro Canossa (12) 181221 Coro Canossa (25) 181221 Coro Canossa (18) 181221 Coro Canossa (21) 181221 Coro Canossa (24) 181221 Coro Canossa (28)